In Italia il Cloud cresce con calma

agosto 26, 2013 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Ultime News 


Con una certa dose del solito, fisiologico ritardo che caratterizza l’Italia quando si tratta di rivoluzioni informatiche, si può finalmente dire che il paese ha iniziato a comprendere e sfruttare tutte le potenzialità del cloud computing.

L’Osservatorio Cloud & ICT del Politecnico di Milano ha infatti reso noti i dati di un’analisi statistica secondo la quale il budget investito nella cosiddetta “nuvola informatica” sembra finalmente crescere di più rispetto a quello dedicato all’ICT tradizionale: le aziende si stanno rendendo conto dell’importanza di un simile motore, ma non solo loro.
Se si considerano infatti anche i privati e la Pubblica Amministrazione, il trend è in positivo rispetto al 2012 di ben 11 punti percentuali.

Certo, molto lavoro si deve ancora fare, perché se ci si possono attendere dati migliori dai paesi dell’inarrestabile BRIC, è comunque imbarazzante che nazioni quali l’Indonesia o il Messico abbiano un tasso di crescita della spesa Cloud triplo rispetto al nostro.

Share and Enjoy

Il Cloud Computing di Microsoft

novembre 12, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Novità sul Web, Ultime News 

Cloud Computing è ormai una parola che sempre più spesso inziamo a sentire, ma che al più presto si inizierà ad usare quotidianamente.

Microsoft ha infatti avviato il progetto Cloud Computing per la suite principale di lavoro, vale a dire Office 2010.
Partiamo con lo spiegare cosa è effettivamente il Cloud Computing.

Da sempre, quando noi accendiamo il computer, per iniziare a lavorare abbiamo bisogno che sul nostro computer sia installato un determinato software. Esaminiamo proprio il caso di Office: devo scrivere una lettera, pertanto eseguire Word come programma di scrittura ed eseguirò il mio lavoro. Il tutto senza avere la necessità di essere collegato ad internet.
Il Cloud Computing cambia questo modo di ragionare, in quanto i software non saranno più stand alone, ma si troveranno in rete, e pertanto per scrivere una lettera non sarà più necessario aprire word sul vostro computer, ma sarà sufficiente  digitare un indirizzo internet per poter usufruire del servizio!

Il concetto di software Web-based è in uso ormai da tanti anni dalle aziende che necessitano di poter visualizzare dati relativi alla propria attività da ogni parte del mondo, e pertanto spostano tutta l’attività imprenditoriale sul web. Il passaggio, invece, della casa di Remond al Cloud Computing rappresente una vera svolta per quello che riguarda e sarà il concetto di computer.

Eric Schmidt, CEO di Google, nell’affermare che il “browser è il computer” si riferiva proprio a questo concetto.

Share and Enjoy

  • CALENDARIO

    settembre 2019
    L M M G V S D
    « nov «-»  
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30