La ripresa trainata dal Web

ottobre 13, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Ultime News 

Le piccole e medie imprese, ormai affaticate e stanche dallo sforzo economico e strategico profuso per contrastare gli effetti negativi della crisi economica, rivolgono adesso tutta la loro attenzione alle nuove tecnologie, ed in particolare al supporto che Internet può dare per aiutare le imprese ad uscire agevolmente da un periodo non certo brillante.

I maggiori esperti del settore e gli analisti aziendali sono concordi nel considerare il mondo del Web come il “più potente strumento di intermediazione della domanda e dell’offerta”.
D’altronde i semplici dati statistici ci dicono che ormai ben 1 miliardo e 200 milioni di persone al mondo sono connessi ad internet, e addirittura, guardando in casa nostra, l’80% degli italiani con più di 35 anni considera internet la prima fonte di informazione. Nessun altro paese in Europa ha un indice così alto.

E’ su internet che si trovano le maggiori opportunità di trovare clienti e quindi di vendere, ma per fare ciò è necessario che le aziende capiscano questa situazione e ne sfruttino tutte le potenzialità.  Stando infatti ai dati comparativi internazionali le Pmi italiane non eccellono certo per capacità di utilizzo delle nuove tecnologie.

Il modo migliore per sfruttare al meglio questi dati è quello di investire e appoggiarsi a professionisti del settore, sia per conoscere le potenzialità online del loro business, sia per farsi trovare nel minor tempo possibile sui motori di ricerca.
In quest’ottica, lavori come siti di e-commerce e il relativo posizionamento sui motori di ricerca diventano dei must per contrastare la crisi, e avanzare nel miglior modo possibile verso una crescita graduale, locale e internazionale.

Fonte: Nova de il Sole 24 Ore di Giovedì 2 Settembre 2010

Share and Enjoy

  • CALENDARIO

    luglio 2024
    L M M G V S D
    « lug «-»  
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031