Quali sono le attività principali sul Web?

gennaio 14, 2011 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Ultime News 

La società Tns Digital Life ha effettuato uno studio mondiale sulle attività principali degli utenti sul web, analizzando i singoli settori di maggiore utilizzo.
Il dato con la percentuale maggiore in termini di percentuale di utenti che la utilizzano è sicuramente l’email con il 72%, e questo dimostra di quanto ormai si sia inserita completamente nella quotidianietà la casella di posta elettronica, anche nelle generazioni più vecchie. Particolare interesse viene però dal numero di ore settimanali che vengono dedicate alle singole attività. Il primo posto infatti spetta ai social network con 4,6 ore settimanali, contro le 4,4 ore dell’email.

Tra questi dati spicca un 39% di utenti che utilizzano il web per l’istruzione, ma anche chi con il 27% lo utilizza principalmente per il gaming online.
Di sicuro la fetta di popolazione che lo utilizza per lo shopping è destinata a salire: un decimo posto con 12% è un dato che dimostra quanti incredibili margini ci siano ancora per l’e-commerce in tutti i settori, dalla vendita diretta dei beni all’acquisto e organizzazione di vacanze e tanto altro ancora.

Share and Enjoy

Nuovo progetto per la casa editrice Ferraro: e-commerce e e-book!

gennaio 12, 2011 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Ultime News 

Essere la Web Agency che da diversi anni ormai affianca la casa editrice Ferraro nello sviluppo delle proprie piattaforme on-line ha fatto sì che la nostra attenzione sui nuovi media si focalizzasse in modo particolare non solo sul semplice e-commerce, ma anche e soprattutto su quello che, a detta dei maggiori esperti del settore, sarà il futuro per il mondo dell’editoria: stiamo parlando degli e-book.

Con la progettazione della nuova piattaforma infatti sarà possibile non solo acquistare con la massima semplicità e tranquillità nella transazione tutti i libri in catalogo della casa editrice, ma anche scaricare gli ormai famosi libri elettronici.
Già in passato ci siamo occupati sul nostro blog della crescita degli e-book per l’anno 2010, adesso possiamo già immaginare come sarà il 2011 per questo settore.
Secondo infatti la società di ricerca e statistica Gartner il 2011 sarà l’anno delle vendite di lettori eBook dotati di connessione internet; si stima infatti che le vendite degli apparecchi di nuova generazione saliranno del 68,3% nel mondo.

L’unico rischio da affrontare per gli eBook sarà la concorrenza dei tablet, sempre più agguerrita e spietata.

Share and Enjoy

Qual è il browser migliore?

gennaio 7, 2011 da · 1 Comment
Articolo in: Articoli, Browser, Novità sul Web, Ultime News 

Dire quale sia il migliore è chiaramente impresa ardua, e soprattutto soggettiva.
Di sicuro però possiamo, dati alla mano, stabilire quale è il browser più utilizzato in Europa. Infatti, dopo anni di dominio incontrastato di Internet Explorer, Mozilla Firefox supera il suo primo rivale per percentuale di utilizzo nel vecchio continente!

In altri precedenti post (qui e qui) abbiamo parlato di quanto IE 9 fosse stato apprezzato dai chi l’ha testato e quanto fosse stato scaricato, e questi dati sicuramente restano. Ma allora perchè IE (in tutte le sue versioni) è stato sbalzato via dal podio dalla ormai famosa Volpe di Fuoco? Il motivo è semplice: la concorrenza ha fatto il suo gioco.
Non è infatti tutto merito di Firefox se le posizioni dominanti sono cambiate, ma anche molto degli altri competitor, primo fra tutti il browser di Google, Chrome.

Le statistiche infatti parlano chiaro, se Mozilla si assesta su un 38% manentendo la propria percentuale pressochè inalterata, chi ha dato il colpo di grazia al browser targato Microsoft è Chrome, con un aumento dal 5% al 15%, facendo così perdere moltissimi punti percentuale ad IE.

La battaglia dei browser è appena agli inizi, e chissà che con le nuove versione, IE9 e Firefox 4, non si assista ad un nuovo capovolgimento nelle posizioni di testa.

Share and Enjoy

Corsi di formazione NapoliWeb al Centro Direzionale – Calendario 2011

dicembre 21, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Corsi di Formazione, Ultime News 

Sono disponibili online le nuove dati per i prossimi corsi in partenza della NapoliWeb.
Oltre ai consolidati corsi di Web Design, Programmatore Web ASP.NET, Web Marketing e PC base e Office, da quest’anno è presente un nuovo corso in programma: Grafica Pubblicitaria.

Con questo corso accontentiamo tutte quelle persone che più volte avevano richiesto informazioni proprioin merito a corsi inerenti la comunicazione pubblicitaria in tutte le sue forme, partendo dalla teoria e applicando le nozioni acquisite alla pratica ed ai software oggetto del corso. L’obiettivo del nuovo corso è di creare figura professionali complete, in grado di affrontare nel migliore dei modi il mondo del lavoro.

I corsi avranno inizio a partire dal 04 Aprile 2011 con il corso di ASP.NET.
Per il corso di Web Design ci sarà un ulteriore omaggio al consueto sconto: iscrivendosi nel mese di Gennaio 2011 si avrà in omaggio la partecipazione al corso di Web Marketing, per scoprire i segreti e le tecniche del posizionamento sui motori di ricerca.

Affrettati, i corsi sono a numero chiuso fino ad un massimo di 8 persone a corso!
Se desideri maggiori informazioni visita il sito web nella sezione Formazione.

Share and Enjoy

Perchè un sito è irraggiungibile?

dicembre 10, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Novità sul Web 

Tra i nuovi e sempre più numerosi servizi presenti in rete, particolare attenzione merita questo servizio made in italy basato su di un software di ricerca ip.

In pratica questo sito (http://www.neumon.org) scopre il motivo per cui un sito è irraggiungibile, vuoi che sia per un problema tecnicoo per un blocco IP attuato dagli operatori. Quest’ultimi, infatti, ricevono l’ordine dalle forze dell’ordine di bloccare l’accesso dei propri utenti a siti denunciati per violazione di copyright; un esempio classico di questo tipo di intervento è rappresentato dal famosissimo The Pirate Bay.

NeuMon funziona grazie a computer, quindi utenti, che hanno installato questo software. La sonda prova a raggiungere i siti elencati e mostra le informazioni legate a quello specifico sito.

Share and Enjoy

Finalmente il multitasking su apple. Ed il Flash?

dicembre 8, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Novità sul Web 

Uno dei principali aspetti negativi dell’iphone è sempre stato la mancanza del multitasking, vale a dire la possibile per l’utente di poter utilizzare due o più applicazioni in contemporanea passando dall’una all’altra senza nessun problema.
Adesso finalmente la Apple ha aperto i suoi iPhone, iPod Touch e iPad.

L’aggiornamento è il 4.2 di Sistema Operativo, ed è sicuramente la funzione più importante del pacchetto.
Prima il multitaskting era possibile soltanto in alcuni casi, mentre adesso è sicuramente più completo, proprio come se si stesse lavorando sul proprio pc.

L’altra pecca clamorosa dei supporti Apple è il supporto al Flash.
Certo, ormai con le nuove tecnoclogie jQuery il Flash ha perso un pò di importanza, visto che è possibile realizzare soluzioni molto potenti animate senza l’utilizzo del software targato Adobe, ma di sicuro, la mancanza del player flash sui sistemi Apple è un qualcosa in meno che i nuovi sistemi smartphone e tablet targati samsung o htc stanno sbandierando a pià non posso per cercare di colmare il gap dal melafonino.

Aspettiamo ancora, e forse con iphone 5.0 (un altro? :-) ) ci sarà l’integrazione completa.

Share and Enjoy

La storia del profumo

dicembre 3, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli 

Il profumo ha origini molto antiche. Inizialmente veniva utilizzato nei riti religiosi, durante i quali le fragranze venivano bruciate come omaggio agli Dei. Bruciando, esalavano un profumo che si levava verso il cielo: da qui l’origine della parola stessa, che deriva dal latino “per fumus” e cioè attraverso il fumo.
Gli odori gradevoli, dunque, venivano utilizzati dagli uomini per attirarsi le grazie divine, scongiurando al contempo malattie ed epidemie.
Successivamente, il suo utilizzo è divenuto anche profano. Con il passare dei secoli, partendo dagli unguenti utilizzati da Cleopatra per arrivare ai guanti profumati indossati in Francia a partire dal XVIII secolo, il profumo è entrato a far parte della tradizione, divenendo vera e propria arte profumiera.
Oggi le fragranze e i brand di profumeria sono migliaia e ogni anno assistiamo alla nascita di un nuovo profumo, una vera e propria opera d’arte sia per gli ingredienti in essa contenuti sia per il packaging, sempre diverso e dallo stile unico.
Tra i tanti marchi di profumeria, quelli che si contraddistinguono per originalità, qualità e tradizione sono sicuramente quelli appartenenti alla profumeria di nicchia (o artistica) come Diptyque Profumi, Tom Ford Profumi, Penhaligon’s, Reminiscence.

Questi brand, sicuramente conosciuti dagli appassionati del settore, non si occupano solo di profumi per la persona. Dagli eau de parfums, le creme e i gel doccia, essi hanno esteso i loro orizzonti anche ai prodotti per profumare l’ambiente della propria casa, come le candele profumate, largamente utilizzate ed apprezzate. Heeley, Byredo, Diptyque Profumi e Tom Ford Profumi sono solo alcune delle importanti aziende da citare. 

L’arte profumiera, un mondo straordinario tutto da scoprire.

Share and Enjoy

La diffusione della musica digitale

dicembre 2, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli 

La musica digitale è ormai una buona fetta dei ricavi dell’industria discografica: il 27% nel 2009.

I ricavi sono passati dai 20 milioni ai 4,2 miliardi di dollari, ed il catalogo online da 1 milione a ben 11,6 milioni di tracce.
I servizi musicali da una cinquantina a più di 400.

Si diversifica anche l’accesso alla musica: sempre più diffuso infatti è lo streaming, ma cresce anche il download: quello legale è stato di 1,5 miliardi di tracce nel 2009 (200 milioni nel 2004), mentre quello illegale è passato dai 20 miliardi del 2005 ai 40 del 2008.

Fonte: Nova de Il Sole 24 ore, Giovedì 4 Novembre 2010

Share and Enjoy

Ma quanti sono i computer?

novembre 23, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Ultime News 

Continuando il discorso iniziato in questo post su quanto la tecnologia abbia cambiato la nostra vita, ed in che misura gli strumenti informatici siano aumentati a dismisura, analizziamo adesso quello che più da vicino interessa il nostro lavoro: il computer.

Si potrebbe iniziare con un dato fin troppo semplice: 1,3 miliardi di computer.
E’ questo il numero di computer in uso al mondo, e saranno ben 2 miliardi nel 2015, quando circa un terzo sarà in cina, Brasile, India, Russia.
Nel 2008 erano un miliardo, e la metà nel 2004, secondo quanto riporta Forrester Research.

Il boom è dovuto alla crescita di quelle economie e al crollo dei prezzi, soprattutto per quanto riguarda i pc portatili, con l’avvento dei netbook, che però nei prossimi anni, probabilmente entro solo due, saranno soppiantati dai table.

Share and Enjoy

Telefonia, dal cellulare allo smartphone

novembre 22, 2010 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Ultime News 

Riprendendo il discorso anticipato in questo post riportiamo alcuni dati recuperati dal sole 24 ore, su come il settore della telefonia sia cambiato in questi ulimi anni, ed in che misura ha surclassato il numero dei computer presenti al mondo.

Un cellulare ogni dieci, tra quelli in suo adesso, è uno smartphone, cioè è dotato di sistema operativo dove installare applicazioni. Era solo uno su cento nel 2002 e uno su 25 nel 2005. Nel 2014 sarà uno ogni quattro.

I telefonini usati nel 2002 erano un milirardo, mentre adesso sono ben 5 miliardi! Negli ultimi mesi si sono moltiplicati anche i sistemi operativi, soprattutto grazie ad outsider come Google/Android e al Bada di Samsung.  Symbian domina ancora, ma Android sarà vicino al primo posto.

Fonte: Nova, de il Sole 24 ore di Giovedì 04 novembre 2010

Share and Enjoy

« Pagina precedentePagina successiva »

  • CALENDARIO

    febbraio 2023
    L M M G V S D
    « lug «-»  
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728