Noi siamo browsers!

giugno 28, 2013 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Browser, Novità sul Web 

Tra un approfondimento tecnologico e l’altro, per restare sempre aggiornati sulle ultime evoluzioni del web, ci piace anche scherzare tra di noi su questi argomenti, scovando vignette come questa!

La browser war tra Explorer, Firefox e Chrome (per tacere di tutti gli altri) probabilmente non finirà mai, e nemmeno le facili ironie tra gli appartenenti alle diverse fazioni, sempre pronte a prendersi di mira l’un l’altra!

Share and Enjoy

Firefox 25 è quasi pronto

Poco dopo l’estate la Fondazione Mozilla ci accoglierà con un bel regalo: è infatti attesa per ottobre la versione 25 di Firefox, che rivoluzionerà l’interfaccia utente con un nuovo design denominato Australis.

Le sue caratteristiche grafiche prevedono colori più netti, una diversa forma delle schede ed anche la modifica del posizionamento di alcuni elementi.
Passando alle modifiche che coinvolgono anche la funzionalità, abbiamo scoperto ad esempio che la scheda in uso verrà evidenziata molto meglio rispetto ad ora, mentre il menù a pannelli preferito da alcuni utenti sarà spostato sulla destra, imitando in questo Chrome.
Sembra anche che questo nuovo design Australis preveda una nuova area nella toolbar principale dedicata ai cosiddetti add-on, i componenti aggiuntivi che arricchiscono questo browser, rimuovendo quindi la barra ad essi attualmente dedicata.

Chi volesse già sperimentare queste evoluzioni grafiche può installare la versione Nightly UX già disponibile, altrimenti basterà attendere qualche settimana per scoprire questo nuovo passaggio della browser war.

Share and Enjoy

In arrivo gli Smartphone Mozilla!

Una novità Hi-Tech molto attesa nel corso del 2013 è il debutto dei primi smartphone firmati Mozilla, i quali nemmeno a dirlo monteranno sistema operativo Firefox.
I nomi dei due modelli previsti sono Keon e Peak, dove il primo si propone come versione base mentre il secondo si posiziona su un gradino superiore.

Entrambi come detto disporranno del Firefox OS che garantirà piena libertà sul controllo e sulla gestione delle App, e sono nati dalla collaborazione della Fondazione Mozilla con Geeksphone e Telefonica.
Keon avrà un display da 3,5″ e fotocamera da 3 megapixel, mentre il più performante Peak, oltre ad aumentare lo schermo fino ai 4,3″, si presenterà con due fotocamere, una frontale per le videochiamate (2 Mp) ed una da ben 8 megapixel.
Ancora non sono stati resi noti dettagli come prezzi di vendita e gestori, ma l’attesa è destinata a finire presto in quanto sono stati annunciati per l’imminente mese di febbraio.

Non vediamo l’ora di provarli!

Share and Enjoy

Il progetto Mozilla per mobile si farà

Se ne era vociferato, ma non erano mai giunte dalla Fondazione Mozilla conferme ufficiali: eppure, il progetto Firefox OS si farà! Il sistema operativo Open Source dedicato ai dispositivi mobili, quello che sfiderà Android e iOS di Apple, sembrava dovesse chiamarsi Gecko ma invece manterrà una denominazione più “familiare”.

La grande novità è rappresentata dal linguaggio Html5: ciò vuol dire che proprio Firefox OS lancerà i dispositivi che potranno sfruttare questa nuova piattaforma, una grande innovazione della quale tutti i maggiori operatori e produttori riconoscono la necessità.
Inoltre, le opportunità Open Source da sempre garantite da Mozilla sembrano riscuotere grossi favori da parte delle aziende, che vedono in esse anche degli strumenti ecosostenibili.
Il primo smartphone con OS Mozilla verrà probabilmente lanciato in Brasile durante il 2013 dalla compagnia Telefonica.

Share and Enjoy

Firefox 12: ancora poche ore di attesa

aprile 24, 2012 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Browser, Novità sul Web 
Il panda rosso di Firefox continua a correre a spron battuto con i suoi aggiornamenti: nel corso dell’ultimo anno sono infatti state rilasciate ben 8 nuove versioni, se si conta anche la 12 che nelle prossime ore girerà sui nostri computer.

Non ci sono in realtà tantissime novità, specie se si considera il poco tempo trascorso dalla versione 11, e quelle più significative riguardano un processo di aggiornamento automatico più veloce, e la presenza dei numeri di riga nella visualizzazione del codice sorgente delle pagine web.
Migliorate risultano invece le prestazioni per la ricerca di testo in una pagina web, e il download di file che adesso potrà essere avviato incollando direttamente l’indirizzo del file nel gestore dei download.
Anche il supporto ai principali standard web è stato migliorato.

Come detto, Firefox 12 arriverà nelle prossime ore anche nella sua versione italiana, insieme all’aggiornamento automatico ormai integrato.

Share and Enjoy

WebRTC: in arrivo la videochat browser to browser

aprile 16, 2012 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Browser 

Il Team Mozilla Labs non smette mai di essere al lavoro per implementare il suo browser Firefox con nuove caratteristiche che al tempo stesso ne mantengano o migliorino la leggerezza e la velocità di fruizione.

Questa volta la nostra attenzione va al progetto con nome in codice Alder, ovvero la componente che supporterà la WebRTC (Web Real Time Conference).
In parole povere, si tratta della possibilità di effettuare videochiamate e video chat da browser a browser senza aggiungere nessun plugin.
Questa scelta di evitare i componenti aggiuntivi sembra ormai essere la strada maestra intrapresa da tutti i realizzatori di browser, un po’ per venire incontro al sempre crescente uso di tablet e smartphone, ed un po’ per uniformarsi sempre più all’ormai irrinunciabile standard Html5.

In base alla tabella di marcia della Fondazione Mozilla, il progetto sarà definitivamente pronto entro giugno e nel frattempo anche Google ha annunciato che entro il 2012 la WebRTC sarà integrata anche sul suo Chrome.

Share and Enjoy

Le novità di Mozilla Firefox per il 2012

marzo 20, 2012 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Browser, Ultime News 

Da pochi giorni la Fondazione Mozilla ha rilasciato la versione 11 del browser Firefox, e sembra il momento giusto per fare dei bilanci su quello che è stato il 2011 per questo browser, che ha iniziato proprio nello scorso anno a rilasciare aggiornamenti sempre più di frequente, così da poter intervenire in tempi rapidissimi sulle correzioni di vulnerabilità, e garantire subito la fruizione delle nuove funzionalità realizzate.

Le prestazioni di Firefox 11 sono da valutare in base a numeri, come sempre: 7 volte più veloce rispetto alla versione 3.6, usa il 50% di memoria in meno. Non male, diremmo.
Ma la principale novità è rappresentata dalla funzione Do Not Track, per impedire il tracciamento da parte dei grandi advertiser, ed essere così eslusi dalla pubblicità mirata.

Per l’anno in corso, invece, Mozilla ha già in cantiere alcune novità, come la risoluzione delle compatibilità Add-on, e la possibilità di sincronizzarli alla stregua degli altri dati esportabili come segnalibri o cronologia.
Infine, a partire dalla versione 13,  successivi aggiornamenti verranno silenziosamente installati in background, senza interruzioni né necessità di riavviare il browser.

Share and Enjoy

Mozilla Elabora Firefox anche per tablet

febbraio 14, 2012 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli, Browser, Ultime News 

La principale novità del 2012 in fatto di software sarà molto probabilmente Windows 8, che rivoluzionerà molto dell’attuale modo di navigare ed esplorare risorse anche in virtù dell’interfaccia Metro, appositamente pensata e creata per gli smartphone e i tablet con il conseguente tentativo da parte di Microsoft di rendere sempre più sottile la differenza tra desktop e dispositivi mobili.

Consapevole di questa rivoluzione, anche la Fondazione Mozilla ha deciso di svluppare una versione beta del suo browser Firefox che possa girare su Metro.
Sarà perfettamente integrata con l’interazione touch e naturalmente messa in relazione col resto della piattaforma grazie agli strumenti di Windows 8, ma la Fondazione ci ha tenuto a precisare che la versione tradizionale con interfaccia desktop non verrà di certo trascurata.
Questa versione di Firefox sancirà l’esordio del browser sul terreno dei portable devices, che fino ad ora era stato leggermente ostacolato da alcune imposizioni di Apple e Microsoft sui rispettivi sistemi operativi dedicati, e da problemi di adattamento su Android.
Si prefigura quindi un anno abbastanza denso di impegni per il panda rosso, tra nuove release e la continua ricerca di un web il più possibile libero, dove la scelta di questo o quel sistema operativo non sia pregiudiziale all’uso di qualsivoglia applicazione.

Share and Enjoy

Firefox-Google: rinnovato l’accordo!

 

Nei giorni scorsi il blog della Napoliweb ha riportato la notizia delle presunte difficoltà del browser di Mozilla, a causa del sorpasso subito da parte di Chrome e della scadenza dell’acordo economico stipulato proprio con Google.
Due eventi quasi in contemporanea che sembravano profilare all’orizzonte un futuro non del tutto roseo per la Fondazione Mozilla, anche se era sempre in piedi la possibilità di stipulare un nuovo accordo con una Microsoft naturalmente alla finestra.

Tutte le voci sono però venute a cadere quando si è diffusa la notizia del rinnovo dell’accordo dopo lunghe trattative. La partnership andrà avanti per altri 3 anni, con Mozilla che beneficerà del denaro di Google (molto denaro, sostengono voci ben informate: si parla di 300 milioni di dollari annui) e il motore di ricerca principe che invece continuerà a restare quello predefinito su Firefox e naturalmente ad arricchirsi dell query di ricerca provenienti dal browser.
Con questo nuovo accordo, il “panda rosso” va a triplicare gli introiti annui per la fondazione Mozilla, che si garantisce risorse per lo sviluppo dei propri prodotti – e forse non a caso in questi giorni è stato reso disponibile il nuovo Firefox 9, con sostanziali modifiche durante l’esecuzione di codice JavaScript.

A quanto pare, l’opzione di default per il motore di ricerca incorporato nel browser continua ad avere un valore elevatissimo, e la forte concorrenza scatenata contro Google da Bing e Yahoo ha giocato un ruolo fondamentale nell’innalzamento dei termini economici dell’accordo.
In definitiva, chi è affezionato alla volpe di fuoco potrà dormire sonno tranquilli e continuare ad affidarsi al simpatico animaletto informatico per le sue navigazioni.

Share and Enjoy

Qual è il browser migliore?

gennaio 7, 2011 da · 1 Comment
Articolo in: Articoli, Browser, Novità sul Web, Ultime News 

Dire quale sia il migliore è chiaramente impresa ardua, e soprattutto soggettiva.
Di sicuro però possiamo, dati alla mano, stabilire quale è il browser più utilizzato in Europa. Infatti, dopo anni di dominio incontrastato di Internet Explorer, Mozilla Firefox supera il suo primo rivale per percentuale di utilizzo nel vecchio continente!

In altri precedenti post (qui e qui) abbiamo parlato di quanto IE 9 fosse stato apprezzato dai chi l’ha testato e quanto fosse stato scaricato, e questi dati sicuramente restano. Ma allora perchè IE (in tutte le sue versioni) è stato sbalzato via dal podio dalla ormai famosa Volpe di Fuoco? Il motivo è semplice: la concorrenza ha fatto il suo gioco.
Non è infatti tutto merito di Firefox se le posizioni dominanti sono cambiate, ma anche molto degli altri competitor, primo fra tutti il browser di Google, Chrome.

Le statistiche infatti parlano chiaro, se Mozilla si assesta su un 38% manentendo la propria percentuale pressochè inalterata, chi ha dato il colpo di grazia al browser targato Microsoft è Chrome, con un aumento dal 5% al 15%, facendo così perdere moltissimi punti percentuale ad IE.

La battaglia dei browser è appena agli inizi, e chissà che con le nuove versione, IE9 e Firefox 4, non si assista ad un nuovo capovolgimento nelle posizioni di testa.

Share and Enjoy

Pagina successiva »

  • CALENDARIO

    settembre 2019
    L M M G V S D
    « nov «-»  
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30