La crescita del mercato nautico

maggio 16, 2011 da · Lascia un commento
Articolo in: Articoli 

La nautica viene da sempre considerata un lusso e sempre meno persone riescono a goderne dei piaceri, infatti la crisi economica che ha interessato il nostro paese negli ultimi anni, ha colpito anche il mondo della navigazione da diporto.

Ed è su queste basi che alcune aziende nautiche hanno studiato e progettato un nuovo modo di vivere il mare, per consentire a tutti, o quasi, di regalarsi un piacere a cui in tanti hanno dovuto dire addio: diverse imprese del settore stanno infatti propondendo il Noleggio a Lungo Termine di barche a motore. Ed è grazie a questa idea che già tante persone hanno riscoperto i piaceri di vivere il mare allontanandosi dalla confusione e dal caos delle nostre spiagge.

Il noleggio barche a lungo termine offre diversi vantaggi rispetto al normale acquisto di una barca: ad esempio possedere una barca significa anche avere il problema futuro di rivenderla, inoltre l’azienda che noleggia penserà ancheal rimessaggio, assistenza tecnica, posto barca e copertura assicurativa…tutte noie che il cliente finale sarà lieto di evitare.

Magari potrebbe essere proprio questa la chiave per far riprendere il mercato nautico.

Share and Enjoy

Riconoscimento vocale per il browser Google Chrome

Riconoscimento vocale per il browser Google Chrome

La guerra dei browser si sa non finirà mai, e ancora oggi propone altre soluzioni innovative da una parte e dall’altra, anzi dalle altre.
Dopo l’uscita di Internet Explorer 9 infatti c’era stata l’uscita di Mozilla Firefox 4, e adesso ci troviamo di fronte l’ultima novità di Google: Chrome 11.

Il Browser sarà ovviamente il cuore dei nuovi netbook che Google sta lanciando sul mercato, tutti “cloud” senza Hard Disk, ma soltanto con browser e sistema opeativo Cloud.

In quest’ottica la nuova funzionalità di Google Chrome 11 acquista notevole importanza: il riconoscimento vocale.
Al momento è disponibile solo la comprensione dell’inglese, però già ad oggi l’utente può parlare al computer/browser, e la sua voce viene trasformata in testo che viene inserito sulle pagine web. Diventa chiaro come questa funzione su computer sempre più piccoli, tablet o addirittura smartphone possa essere una grandissima innovazione per il futuro.

E adesso chi darà la prima risposta a Google? Microsoft E Mozilla non si faranno certo aspettare.

Share and Enjoy

  • CALENDARIO

    settembre 2017
    L M M G V S D
    « mag «-»  
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930