HTML5, Windows 8 ed Explorer: addio ai plugin

Lo avevamo in parte già anticipato, ma adesso è arrivata da Microsoft una definitiva conferma. La nuova versione di Explorer, che sarà integrata a partire da Windows 8, non prevederà la presenza di plugin.
Questo comporterà uan maggiore autonomia dei portatili ed anche più sicurezza sul web soprattutto in termini di privacy.

Sappiamo che Windows 8 presenterà 2 versioni di Explorer 10, quella tradizionale e quella per l’interfaccia Metro, la quale sarà utilizzabile esclusivamente con standard HTML5 ed è dichiaratamente pensata per la navigazione touchscreen dei tablet.
Una funzione di compatibilità verrà introdotta sui siti, attraverso un messaggio che avvisi della presenza di un plugin e quindi della necessità di passare da Metro alla versione desktop classica di Explorer: questo compromesso evita il blocco della navigazione, tuttavia l’invito di Microsoft verso gli sviluppatori è proprio quello di realizzare siti senza plugin.

L’esempio lo hanno dato proprio da Redmond dichiarando – almeno ufficiosamente – che la versione 5 di Silverlight, di recente rilascio, è probabilmente l’ultima, a sottolineare la necessità dello switch verso l’HTML5.

Share and Enjoy

  • CALENDARIO

    giugno 2020
    L M M G V S D
    « ott «-»  
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930