Presto l’antivirus a marchio Google

Tutti conoscono bene i principali nomi nell’ambito della sicurezza informatica quando si tratta di difendersi da malware, spyware e virus in genere. presto però un pezzo da novanta debutterà nel settore, proponendo una nuova protezione che punta alla leadership  basata sulla sua qualità.
Il nome è, nemmeno a dirlo, quello di Google, che da tempo lavora sul suo Content-Agnostic Malware Protection, in codice CAMP.

La principale novità, quella con cui Google punta a differenziarsi dalla concorrenza, è basata proprio su…Google: tutte le necessarie informazioni infatti proverranno dallo stesso motore di ricerca, che le sparerà direttamente al suo browser Chrome attraverso un’apposita estensione che bloccherà la navigazione verso siti archiviati come rischiosi.
CAMP si baserà quindi su una sorta di fedina, derivante proprio dalla reputazione di ogni singolo sito web, e per questo con l’uso combinato di CAMP e di Google si ritiene di poter bloccare una percentuale assai prossima al 100% delle minacce.
Il tutto avverrà senza alcun bisogno che Google ficchi il naso nei dati di navigazione dell’utente.

Si prospetta probabilmente un’alterazione degli equilibri in questo delicato mercato, dove i prodotti a pagamento occupano basse posizioni in graduatoria, e l’unico dubbio attualmente sollevato è legato all’indispensabilità del browser Chrome, il quale sembra essere diventato anche in Italia il primo browser, stando alle statistiche; ma non mancheranno adattamenti ai due concorrenti nella browser war, Firefox ed Explorer.

Share and Enjoy

Scaramuzza Modo powered by Napoliweb

Il portfolio dei lavori di Napoliweb si è appena arricchito di un progetto del quale siamo particolarmente orgogliosi: abbiamo infatti legato la nostra ambizione a quella del marchio Scaramuzza Modo, il gruppo che da decenni opera nel settore del bricolage, della ferramenta e dell’arredo giardino con professionalità, passione e competenza.

Già presente sul web con un sito vetrina, Scaramuzza Modo ha deciso di ampliare il suo bacino di utenza rivolgendosi proprio a Napoliweb per realizzare un portale di e-commerce che fosse moderno ed al passo con tutte le ultime tendenze grafiche in continuo divenire sul web.
Il lavoro da noi realizzato si presenta con una impaginazione molto lineare, per cui al risalto dato in homepage alle principali offerte del momento, come quelle sui tavoli da giardino, si accompagna un menù laterale attraverso il quale è semplicissimo scorrere tutte le varie categorie di interesse, per individuare con immediatezza gli articoli sui quali concentrare la propria attenzione.

Una volta riempito il carrello, la procedura per completare il proprio shopping è semplice ed intuitiva.
Molto interessante la sezione dedicata alle schede da scaricare contenenti i suggerimenti dei professionisti per i piccoli lavori di bricolage, giardinaggio o verniciatura, per citarne solo alcune.
Il sito di Scaramuzza Modo attende solo le vostre visite, mentre noi ci auguriamo di ricevere qui o sulla nostra pagina Facebook i vostri commenti e feedback! Vi aspettiamo!

Share and Enjoy

Ad aprile 2014 sospesa ogni assistenza su Windows XP

Si sta definitivamente per chiudere un’era in fatto di sistemi operativi, quella iniziata nel 2001 con il debutto di Windows XP.

Oggi, ben 12 anni dopo, XP risulta ancora montato sul 40% dei PC in tutto il mondo, una percentuale enorme se si considera che nel frattempo Windows ha lanciato Vista, Windows 7 e di recente Windows 8 (cui presto si aggiungerà, come abbiamo già annunciato, Windows Blue); le macchine su cui gira ancora XP dal prossimo anno saranno esposte a rischi di sicurezza a dir poco rilevanti.

A partire da aprile 2014 infatti Microsoft sospenderà ogni tipo di supporto, aggiornamento o protezione per XP, offrendo eventualmente solo un servizio di assistenza a pagamento ad un prezzo talmente elevato da scoraggiare qualsiasi azienda, invogliandola quindi al passaggio ormai obbligato ed inevitabile almeno a Windows 7.
Continuare ad utilizzare XP sarà quindi non solo rischioso, ma anche controproducente, ed è certo che nei prossimi mesi la percentuale di PC “mossi” da Windows 7, attualmente il 47%, andrà ad aumentare stabilendo di fatto la conclusione dell’era XP.

Share and Enjoy

Presto l’hashtag anche su Facebook

Un carattere della nostra tastiera ha assunto un nuovo ruolo grazie alla crescita di Twitter: parliamo del cosiddetto cancelletto, il quale quando inserito davanti ad una sequenza di lettere crea l’hashtag, ovvero un tema comune e ricorrente di discussione che raggruppa i tweet, molto spesso legato all’attualità.

Altri siti di social netwotking lo hanno sperimentato e poi introdotto, come Google+ o Instagram; a quanto sembra presto sarà la volta del vero dominatore del settore, quel Facebook che permetterà di creare il “trend” del giorno anteponendogli #, creando così un nuovo tipo di tag.
Gli utenti potranno così lanciare delle parole chiave che aiuteranno a catalogare i contenuti, usufruendo di un nuovo strumento utile a segnalare i propri mood o ad individuare la tendenza, l’argomento corrente di conversazione; di certo sarà anche un veicolo per il marketing virale su Facebook, con cui gli inserzionisti potranno ancora più precisamente lanciare campagne raggiungendo i più sensibili a determinate offerte.

Forse solo Twitter andrà a perdere qualcosa nell’operazione, venendo meno la sua esclusività distintiva.
Il progetto è ancora in lavorazione e non sono ancora state rese note le date del suo debutto.

Share and Enjoy

Windows 8.1 ripristina l’avvio desktop

Windows 8 ha debuttato già da qualche mese, ma Microsoft non ha certo interrotto il suo lavoro di ricerca e sviluppo sul nuovo sistema operativo.

È infatti in arrivo un aggiornamento alla versione 8.1, che prevede una importante novità introdotta proprio a seguito di richieste insistenti da parte della comunità di utenti in merito alla interfaccia Metro, attualmente settata come default di avvio e da cui si può effettuare lo switch alla tradizionale modalità “desktop”.
In 8.1 sarà possibile avviare il sistema direttamente in modalità scrivania, una “cara vecchia” interfaccia che non tutti gli utenti sono pronti ad abbandonare.

Si tratta per certi versi di un dietrofront da parte dell’azienda di Redmond, che ha dovuto ripristinare il pulsante Start richiesto a gran voce da molti utenti, per forza di abitudine forse.
Altre novità riguardano l’aggiunta di nuove app di sistema, e l’aggiornamento di quelle principali.
La versione Build di Windows 8.1, che ha ancora il nome in codice Blue, sarà presentata a giugno mentre poco dopo l’estate arriverà la versione RTM.

Share and Enjoy

  • CALENDARIO

    giugno 2017
    L M M G V S D
    « mag «-»  
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930